ChatSim, come chattare gratis (o quasi) anche all’estero

Avete in programma un viaggio all’estero e non sapete come mantenervi in contatto con i vostri amici e familiari? Da qualche anno è possibile utilizzare il servizio di ChatSim per inviare messaggi di testo ed emoticon su Whatsapp, Facebook Messenger, Telegram, WeChat e altre tra le più importanti e note app di messaggistica istantanea. Come funziona esattamente?

Si tratta di una SIM che, al costo di 12€ all’anno, permette di utilizzare app di messaggistica per inviare messaggi di testo ed emoji senza alcun limite. Ciò è possibile non soltanto in Italia ma anche in viaggio, in oltre 150 al mondo, in Africa, America, Asia, Oceania ed Europa. ChatSim è dunque l’ideale per eliminare del tutto i costi di roaming durante un viaggio all’estero. Al costo di 12€ all’anno, infatti, sarà possibile scambiare messaggi di testo da ogni luogo del pianeta.

Attenzione però: le chiamate e l’invio di foto, video e messaggi vocali non sono incluse nel piano tariffario e per poter estendere la propria ChatSim alla modalità multimediale è indispensabile acquistare crediti. In base alla zona e al Paese in cui ci si trova sarà possibile individuare il pacchetto più adatto alle proprie necessità. Se, invece, si preferisce non acquistare crediti sarà sempre possibile usare la ChatSim in modalità testuale per inviare messaggi ed emoticon da ogni parte del mondo e senza limiti.

Bisognerà soltanto fare attenzione a disabilitare il traffico dati involontario (per esempio quello causato da App o aggiornamenti del sistema). Vale la pena, poi, di notare che per poter utilizzare ChatSim all’estero bisognerà disporre di un cellulare Dual Sim, in caso contrario sarà necessario sostituire la scheda Sim ogni qualvolta si voglia utilizzare le app di messaggistica.

Il numero di Whatsapp, Telegram e delle altre app basate su un preciso numero di telefono non cambia. Quindi non bisognerà comunicare ai propri contatti nessun altro numero di telefono, sarà sufficiente – una volta inserita la nuova Sim – indicare alle app di utilizzare il numero abituale.

Infine, è bene considerare un uso alternativo di ChatSim che forse in pochi avranno presente. ChatSim può essere facilmente utilizzata abitualmente anche in Italia, come seconda Sim, nel caso in cui non si desideri attivare una tariffa dati Flat e si preferisca avere a disposizione esclusivamente le app di messaggistica. In questo caso si potrà utilizzare la Sim principale per le chiamate e i messaggi di testo e sfruttare ChatSim per le app di messaggistica come Whatsapp. I vantaggi? Si potranno eliminare del tutto i costi della tariffa flat.