Alla ricerca di visibilità sui social? Ecco dove e su chi investire

Secondo una recente statistica, solo nello Stivale ci sono 50 milioni di persone iscritte sui social, di cui oltre 35 milioni presenti ed attive regolarmente, e si tratterebbe di numeri in continua crescita. Di queste persone la maggior parte passano connesse ad internet oltre 6 ore al giorno, di cui due ore proprio sui social. Numeri strabilianti come questi non rendono difficile capire quali siano le enormi potenzialità dei social network in qualunque strategia di business.

I social sono ormai una presenza ufficiale nelle nostre vite per una moltitudine di motivi: per condividere informazioni ed emozioni, per avere informazioni su prodotti, servizi, persone, per rispondere a bisogni e necessità. Tutto questo ci arriva in tempo reale ovunque ci troviamo e da ogni parte del mondo: sui social non ci sono confini nazionali, ma si tratta di “grandi piazze” dove ci si ritrova tutti, persone, associazioni, professionisti, aziende.

I canali social sono oggi luogo dove si indirizzano le scelte della gente ed i suoi orientamenti in fatto di acquisti, per questo motivo è un campo da non sottovalutare e di cui ogni azienda lungimirante e che ha voglia di crescere, non può nel 2021 non considerare.

Essere sui social ed avere visibilità: due cose diverse

Fermo e considerato che un’azienda o un professionista non può oggi fare a meno di essere quantomeno presente con una pagina o un profilo sui social network, è chiaro che fra esserci e farsi notare c’è una gran differenza.

Se è vero che attraverso questi strumenti è possibile intervenire per guidare la comunicazione aziendale, far conoscere i propri servizi o prodotti, è pur vero che bisogna tenere alto il livello di interesse e farsi “ascoltare” dagli utenti per poter con essi interagire e condividere informazioni. I social sono fatti di persone e per arrivare ad esse non è sufficiente mettere “in vetrina” qualcosa, ma bisogna farlo nel modo giusto, quello attraente, che cattura e, si spera, conquista.

Una buona strategia social e tanti fan possono fare la differenza

Per mettere in atto quanto occorre per sviluppare una buona strategia per la visibilità sui social è necessario avere capacità e conoscenze specifiche, nonché arruolare un elevato numero di follower e fan che potenzino tali strategie, dimostrando il proprio apprezzamento e che contribuiscano a divulgare il proprio brand. Normalmente possono volerci anni e fatica, ma con i mezzi giusti e un partner che offra servizi autorevoli in questo campo, è possibile ottenere un folto numero di fan attivi e reali nel giro di poco, affidandosi, per esempio, ad agenzie come Unica Web Studio che si occupano proprio di questo.

Comici spot televisivi di qualche decennio fa ci mostravano come una, due, tre persone che si fermavano a guardare un punto indefinito in modo attento ed interessato avevano il potere di attirare, molte altre persone che si fermavano accanto ad esse per vedere che cosa vi fosse di così interessante. In quel caso, poi, non c’era nulla, ma rimane il concetto. Un prodotto o un servizio “consigliato” o “gradito” a un’altra persona si fa di certo più interessante rispetto ad una semplice “pubblicità”.

Ecco che diventa quindi indispensabile ed estremamente proficuo che un post Facebook o un video YouTube dell’azienda ottenga tanti Like e che venga condiviso o che su Instagram o Tik Tok essa abbia tanti followers e, non meno importante, che essi siano reali, cioè persone vere interessate a quanto pubblicato.

CONDIVIDI