Come caricare lo smartphone Android più velocemente

Che si tratti di top di gamma o di smartphone più semplici, il problema della batteria è divenuto la vera piaga degli ultimi anni. La necessità di molti è quella di caricare lo smartphone più velocemente, in maniera particolare quando la batteria è quasi completamente esaurita e vi sia la necessità di ricaricarla in poco tempo.

Nella guida che stiamo per proporti, ti suggeriremo alcuni trucchi per cercare di ricaricare il tuo cellulare Android in maniera più veloce, senza bisogno di scaricare e installare applicazioni aggiuntive, ma agendo esclusivamente sulle impostazione del tuo telefono.

Ecco cosa devi fare per caricare lo smartphone Android più velocemente:

  • Passa alla modalità aereo: imposta il tuo smartphone Android in modalità aereo, dalle impostazioni generali del telefono. Ricorda che, in questo caso, saranno disabilitate le chiamate, i messaggi e la rete internet. Con il blocco di molte funzioni, il cellulare sarà in grado di ricaricarsi in maniera molto più veloce.
  • Utilizza il carica batterie originale: molti utenti sono soliti caricare il proprio cellulare con il primo cavo USB che trovano in casa. Quest’errore, molto comune, rallenta la carica dello smartphone poiché non ottimizzato per quel dispositivo particolare. I caricatori diversi da quelli tradizionali possono, inoltre, danneggiare la batteria.
  • Utilizza una presa a muro: utilizza sempre la rete elettrica, ove possibile. La carica tramite porta USB, che sia fisso o portatile, è notevolmente più lenta.
  • Disabilita il WiFi, Bluetooth e GPS: disattiva queste funzioni fino a quando il telefono non raggiunge la carica desiderata. Anche se il telefono è in carica, il WiFi e il Bluetooth continuano a consumare energia in maniera inesorabile.
  • Spegni il telefono: la soluzione più efficace per velocizzare la carica rimane quella di spegnere il telefono. In questo modo, il consumo di batteria è pari a zero.
  • Non toccare il telefono: resisti alla tentazione di controllare chiamate e messaggi. L’illuminazione dello schermo consuma molta batteria.