Come scegliere le cartucce per la stampante HP?

Consigli pratici e istruzioni per sapersi orientare nel vasto mercato delle cartucce compatibili, originali e rigenerate.

I consigli che vi offriamo in questa breve guida sono adatti un po’ a tutte le stampanti. Si perché un problema ricorrente è quello appunto di non trovare il modello adatto di cartucce o meglio, di trovarle ma solo quelle originali.

Un acquirente poco attento può cadere in un tranello commerciale piuttosto diffuso tra i venditori di stampanti. Cioè quello di acquistare una stampante a prezzo stracciato convinto di fare un affare, salvo poi scoprire in un secondo momento che le cartucce costano più della stampante stessa! Bisogna sempre valutare attentamente quale tipologia di stampante comprare sulla base delle proprie esigenze d’uso: stampe professionali, stampe di documenti, fotografie, altro.

E’ molto importante, quindi, assicurarsi che per la propria stampante HP, o almeno quella che s’intende acquistare, esistano modelli di cartucce compatibili da utilizzare. Non solo, dovete assicurarvi anche che suddetti modelli siano di buona qualità. Possiamo dire che esistono tre differenti modelli di cartucce compatibili per Hp. Troviamo quelle di alta, media e bassa qualità.

  • Alta qualità: queste cartucce sia come prezzo, sia come risultato finale, sono praticamente identiche a quelle originali.
  • Media qualità: è possibile risparmiare anche il 50%. La qualità del colore su carta è buono e molto simile all’originale.
  • Bassa qualità: le trovate a prezzi davvero stracciati. L’inconveniente? Non solo il risultato finale è più che discutibile ma spesso, il motivo di un prezzo tanto basso è dato dalla scarsa qualità del materiale usato e dell’inchiostro. Ciò può portare a danneggiare seriamente la stampante.

Come si dice? La verità sta nel mezzo. La soluzione migliore potrebbe perciò essere quella di acquistare cartucce di media qualità. Con molte probabilità il modello su cui avete messo gli occhi, possiede vari modelli adatti.

E’ importante a ogni acquisto prestare attenzione. Sia che la stampante sia di uso domestico o d’ufficio, probabilmente avete modo di risparmiare un po’ sulle cartucce. Ricordatevi di assicurarvi che sia adatta al vostro esatto modello. Le cartucce cambiano anche in base al fatto che sia una stampante a getto d’inchiostro, una stampante laser, una che funziona a wifi o una multifunzione.

Esiste ovviamente un’alternativa valida alle cartucce originali e quelle compatibili. Stiamo parlando delle cartucce rigenerate. Attenzione però, noi ci sentiamo di consigliarle solo agli utenti navigati, perché un errore può costarvi la stampante stessa. L’investimento è un po’ maggiore quando si tratta di comprare queste cartucce ma poi il risparmio nel medio-lungo periodo è assicurato. Invece di cambiare ogni volta le cartucce, dovete ricaricarle con l’inchiostro sfuso.

Info azienda HP

L’HP è una delle aziende più note al mondo, produttrice di apparecchi tecnologici di alta qualità. E’ una delle maggiori produttrici mondiali di stampanti. Realizza anche computer, server e software. Nel 2011 l’azienda ha raggiunto il primato nella vendita dei computer portatili. Nel 2015 si è scissa.

Da una parte HP inc, per la vendita di PC e stampanti, dall’altra Hewlett Packard Enterprise per le grandi aziende, fornendo soluzioni di datacenter. Se possedete una stampante Hp e siete avezzi all’acquisto di cartucce compatibili, avrete sicuramente letto che, appena un anno fa, il firmware di queste stampanti non riconosceva più le cartucce non originali e smetteva di funzionare. Oggi non è più così. Le stampanti Hp “accettano” le cartucce di altre marche e, proprio di recente, l’azienda stessa ha dichiarato che continuerà a distribuire nuovi aggiornamenti firmware per risolvere eventuali bug e migliorare l’esperienza d’uso degli utenti