WeNote: l’app per ricordare tutto e non solo

Le nostre giornate sono un inferno e dimentichiamo sempre qualcosa, le chiavi di casa, il portafogli con i documenti, gli appuntamenti di lavoro, la visita del nostro cane dal veterinario! Purtroppo ogni “dimenticanza” è una perdita di tempo perché siamo costretti a spostare altri appuntamenti per fare le cose che non abbiamo fatto, oppure a cambiare i nostri programmi per rientrare in possesso delle cose che abbiamo dimenticato.

Purtroppo i post-it e le agendine sono sorpassate, da quando la tecnologia è entrata nella nostra vita abbiamo quasi dimenticato come si usa una penna e, pur appuntando tutto sullo smartphone o sul tablet, ci sfugge sempre qualcosa.

Fortunatamente è nata un’app rivoluzionaria, WeNote. É stata sviluppata da BeeApp, una software house della provincia di Pisa, in collaborazione con BlueUp un’azienda che progetta dispositivi wireless. WeNote invia messaggi localizzati a persone che condividono gli stessi spazi come l’ufficio o la casa. Il debutto ufficiale è avvenuto il giorno 6 luglio 2014, nello stesso giorno è partita anche la campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo.

WeNote ottimizza il modo di scambiare informazioni, per farlo basta installare un piccolo dispositivo wireless e impostare il promemoria. Quando ci si avvicina al sensore sul dispositivo viene visualizzato un messaggio. Tuttavia, si possono impostare promemoria anche al di fuori del raggio di azione. Si tratta molto probabilmente della prima (e forse unica) app che si rivolge a gruppi di persone e non a singoli utenti digitalizzando la lavagnetta appesa in cucina.

L’applicazione WeNote ha già ricevuto un riconoscimento molto importante, ovvero il primo premio allo SMAU Milano del 2014 per la categoria app innovative, nella categoria “Utility”. WeNote si è già fatta conoscere all’estero dove ha riscosso grande successo alla fiera di Berlino “Apps World”.

Se siete curiosi di saperne di più potete visitare subito il sito ufficiale di WeNote.