Compravendite tra privati, la nuova frontiera degli annunci video

Chi di noi non ha mai usato almeno una volta nella vita siti di annunci tra privati, come Subito, Bakeca o Secondamano? Complice anche il consumismo e l’idea che bisogna sempre avere lo smartphone all’ultimo grido, oggi sempre di più sono in voga i siti di annunci che permettono di vendere ciò che non utilizziamo più e comprare ciò che desideriamo, risparmiando un po’ di denaro.

Oggi si possono acquistare e vendere gran parte dei prodotti che utilizziamo quotidianamente: libri, scarpe, vestiti, accessori ed elettrodomestici per la casa, elettronica, beni per la casa e per la persona, accessori per lo sport e il tempo libero. Molti siti, inoltre, sono organizzati, oltre che per categoria merceologica, anche per località, così che è fattibile rintracciare gli annunci di compravendita più vicini rispetto alla propria posizione.

Il meccanismo dei feedback, adottato da alcuni siti, consente inoltre di appurare l’affidabilità di un venditore prima dell’acquisto così da non incorrere in brutte sorprese. Discorso a parte va fatto per i pagamenti: meglio evitare sempre di pagare tramite Postepay – un metodo poco tracciabile, affidandosi piuttosto a Paypal oppure ai ritiri a mano nella zona di residenza.

Proprio la sicurezza è uno degli aspetti di cui bisogna maggiormente tener conto. Soprattutto se non si ha la possibilità di effettuare un ritiro in zona, con pagamento in contanti, è importante verificare la reale corrispondenza del prodotto acquistato alla relativa descrizione fornita nell’annuncio. A differenza di quanto accade, infatti, con gli acquisti nei negozi tradizionali, on line non vige sempre una regolamentazione chiara e ciò può causare inconvenienti di vario tipo.

Di recente, in ogni caso, stanno prendendo piede sempre più gli annunci video (li potete, per esempio, trovare qui: www.annuncino.it), che se non altro aiutano a illustrare al meglio il prodotto (dal punto di vista del venditore) e a verificare lo stato dello stesso (dal punto di vista del compratore). Gli annunci sono molto utilizzati per diverse categorie di prodotto, dalle auto ai prodotti di elettronica, dai vestiti alle scarpe. Un video, molto meglio di una foto, riesce a fornire informazioni dettagliate sul reale aspetto del prodotto e, soprattutto, fornisce un’ulteriore garanzia sulla reale corrispondenza dell’oggetto.

I video vanno girati seguendo qualche piccolo consiglio per ottenere la massima visibilità e mettere in risalto i punti di forza di ciò che si vende. Facciamo un esempio pratico: se si intende vendere un veicolo, un’auto per esempio, sarà necessario riprenderla con la giusta luce, da più punti di vista. I video dovranno necessariamente essere brevi e concisi, e mostrare eventuali difetti per evitare, successivamente, contestazioni.

CONDIVIDI