Come bloccare le chiamate indesiderate da fisso e cellulare

Sempre più spesso capita di ricevere chiamate indesiderate, riguardanti promozioni di vario genere o vere e proprie truffe che possono causare molti inconvenienti, soprattutto economici. Come fare per difendersi da queste chiamate, che talvolta risultano molto fastidiose?

Esiste, per il telefono fisso, il Registro delle Opposizioni, previsto quando il proprio numero di casa sia presente negli elenchi telefonici e si desidera non ricevere più chiamate promozionali. Tuttavia, nel caso in cui il numero di casa non sia incluso negli elenchi, ciò non ha alcun effetto e – anche quando così non è – molte società senza scrupoli possono aggirare questo divieto e continuare imperterriti a contattarci.

Si tratta, infatti, in molti casi di banche dati e numeri telefonici acquistati illegalmente oppure utilizzati altrettanto illegalmente e in modo scorretto. E’ il caso, per esempio, del vecchio operatore – fisso o mobile – che ci contatta per proporci offerte o promozioni imperdibili.

Come fare quindi a bloccare definitivamente queste chiamate? Purtroppo una soluzione immediata non c’è. Da cellulare, Android, iOs e Windows, è possibile per esempio bloccare i mittenti anonimi o privati (molto spesso le chiamate indesiderate prevedono il numero mascherato). Da iPhone in realtà è possibile soltanto utilizzare la modalità Non disturbare per ricevere esclusivamente chiamate dai contatti presenti in rubrica o da una lista di contatti preferiti.

Con SO Android, invece, l’operazione è molto più semplice e immediata: è sufficiente accedere all’applicazione Telefono, selezionare Impostazioni chiamata e successivamente la voce Elenco rifiuto automatico all’interno del menu Rifiuto chiamata. Ora sarà possibile bloccare tutte le chiamate provenienti da chiamante sconosciuto.

Sempre da cellulare è possibile bloccare specifici numeri telefonici, mettendoli in Black List e evitando del tutto le chiamate provenienti da queste numerazioni. Per cui se riceviamo una telefonata indesiderata, è possibile immediatamente mettere in Black List – o nell’elenco mittenti rifiutati, a seconda del sistema operativo – il numero, così da evitare nuove chiamate.

BLOCCO CHIAMATE DA FISSO: LA SOLUZIONE DI FASTWEB

Da telefono fisso, invece, il blocco delle chiamate indesiderate è un’operazione un po’ più complessa. E’ necessario in questo caso rivolgersi direttamente all’operatore di telefonia fissa che potrebbe aver messo a disposizione dei metodi e dei meccanismi per il blocco selettivo delle numerazioni o quantomeno per il blocco delle chiamate anonime. Il servizio può essere a pagamento.

Fastweb, per esempio, offre il servizio di Segreteria telefonica che, unitamente al servizio Chi è, permette di bloccare efficacemente ogni tipo di chiamata indesiderata. Il servizio di Segreteria Telefonica costa 1 euro al mese e permette, attraverso la configurazione del Do not disturb di bloccare le chiamate indesiderate, per quanto riguarda singole numerazioni o archi di numeri (a volte, infatti, si tratta di chiamate gestite da centralini e il numero chiamante può essere sempre diverso).