Videocamere 2016 in 4k, modelli e caratteristiche

Le videocamere sono, ancora oggi, un prodotto intramontabile e di sicuro successo. Nonostante la spietata concorrenza dei cellulari, infatti, l’acquisto di una videocamera resta, per il momento, la scelta ottimale se si desidera puntare su un prodotto di qualità e che duri nel tempo.
Quali sono dunque le migliori videocamere del 2016 e soprattutto a quali caratteristiche bisogna prestare maggior attenzione?

Con l’avvento del 4K, ovvero dell’Ultra HD, che presenta una risoluzione di 3.840×2.160, le videocamere sono tornate in auge e nuovi modelli sono sul mercato. Panasonic, per esempio, ha messo sul mercato di recente 5 nuove videocamere, di cui 2 modelli 4k e 3 Full HD.
Si tratta dei modelli VXF990 e VX980, che vantano l’obiettivo Leica Dicomar e un processore Crystal Engine 4K in grado di funzionare in modalità “4k Photo” – per estrarre immagini da 8 Mpx da un video registrato, in modalità “4K Cropping” – per ritagliare immagini Full HD da video 4K e infine in modalità “Cinema Like” per creare video con particolari effetti, disponibili però solo per il modello VXF990.

Sarà possibile per esempio “rallentare” la scena grazie all’opzione slow video, o velocizzarla con l’opzione quick video. Sarà poi possibile utilizzare la moviola e adoperare due tipologie di zoom, slow (lento e controllato) e dolly (ingrandendo solo lo sfondo e mantenendo inalterato il soggetto in primo piano).

Anche Canon non sta a guardare e, in occasione dell’IFA 2016 di Berlino, ha presentato la cinepresa digitale compatta XC15, anch’essa in grado di filmare in 4K. In dotazione un sensore CMOS da 1”, con gamma dinamica di 12 stop e un processore d’immagine DIGIC DV 5. In modalità foto sarà possibile scattare immagini da 12 Mpx oppure da 8 nel caso di estrazione a partire da un video in 4K. La nuova videocamera sarà disponibile a breve al prezzo suggerito di circa 2700 euro.

Una videocamera un po’ più economica è quella prodotta da DJI, modello Osmo Plus. A differenza del modello precedente è presente uno zoom ottico di 3.5x e uno digitale di 2x. Il prezzo è di 499 dollari (senza manico).

Sony infine ha di recente presentato nuove tecnologie per l’HD e il 4k, in occasione del Cinec 2016 di Monaco. “Lavorare in 4K RAW e High Dynamic Range apre nuove possibilità creative per le produzioni professionali che non vogliono compromessi nella qualità di immagine”, spiega Sebastian Leske, marketing manager di Sony Professional Solutions Europe.