Cosa tenere in considerazione quanto si realizza un sito web nel 2018

Ci sono alcuni fattori oggi da tenere in considerazione quando si realizza un sito web.

1. Quali obiettivi si vuole raggiungere

Quali sono gli obiettivi che si intendono raggiungere con un sito web? E’ la prima cosa che si deve avere chiara quando si sceglie di investire sulla realizzazione di un sito blog o sito che sia. In base a questo infatti si sceglie come strutturarlo, quali contenuti andare a inserire etc. Perciò è necessario chiarire sin da subito questo punto.

2. Usabilità

Le web agency come artworkstudios lo sanno bene e cercano di trasmettere questa consapevolezza  ai propri clienti. E’ necessario realizzare come prima cosa un sito web facile da usare. Il lettore quando ci entra dentro deve trovare in pochi click tutto quello di cui ha bisogno. Va bene la creatività ma non deve mai interferire con la semplicità di utilizzo. Per esempio, ne menù sotto il logo l’utente si aspetta di trovare la pagina dei servizi nel caso di un blog aziendale, il link al portfolio e quello del blog. Nel footer si aspetta di poter trovare i contatti, il numero di partita IVA etc.

3. Mobile Friendly

Un sito oggi deve essere mobile friendly e, se lo iniziare a creare oggi da zero, tanto meglio. Questo perché potete tenere in considerazione di questa cosa sin da subito. In fin dei conti non occorre una grande conoscenza tecnica per ottenere questo risultato. Dalle grafiche gratuite a quelle che costano poche decine di dollari trovate tante soluzioni a riguardo.

4. Sito in ottica SEO

Se iniziate a creare oggi un sito web lo dovete fare in ottica SEO. Sotto questo punto di vista partite avvantaggiati rispetto a chi invece deve risistemare il proprio vecchio sito. Potete studiarvi la struttura migliore da ora, iniziare a impostare i contenuti in modo tale che siano appetibili per i motori di ricerca. Lavorate sulle categorie e i tag, le meta description etc.

Un SEO soprattutto all’inizio del lavoro può essere decisivo per la riuscita di un progetto perché vi dice sin da subito quali sono le keyword sulle quali dovete puntare di più per attirare traffico, come strutturare i vostri contenuti e come seguire tutti quei piccoli accorgimenti che davvero portano a fare la differenza.

5. Un buon piano editoriale

Oltre a tutta la parte tecnica e strutturale gioca sicuramente un buon ruolo anche il piano editoriale. Al suo interno infatti andate a delineare quali sono i vostri obiettivi, effettuate lo studio del target, individuate i vostri competitor e molto altro ancora. Chiaramente vi occorre anche un calendario editoriale grazie al quale decidete cosa pubblicare e come, con quali tempistiche.

6. Sito realizzato nel rispetto delle leggi

Non dimentichiamoci poi delle leggi. Dovete rendere il vostro sito perfettamente conforme. Occorre quindi redigere una buona pagina della privacy e una per i cookie (alcune volte le due possono coincidere),  dovete bloccare preventivamente i cookie di profilazione e stare attenti alle normative della GDPR per il trattamento dei dati personali.

CONDIVIDI