Perché scegliere i software gestionali

L’automatizzazione dei processi aziendali può essere semplificata e velocizzata tramite il ricorso ai software gestionali. Essi possono essere considerati come programmi informatici che garantiscono l’incrocio e l’analisi dei dati con finalità di reporting, ma non solo. Contribuiscono a rendere tutte le procedure aziendali più sicure, più precise e più veloci, ma permettono anche di conservare documenti e dati in formato digitale, secondo i più alti standard di sicurezza.

I vantaggi dei software gestionali

Un programma come i software gestionali TeamSystem offre alle aziende che vi ricorrono l’opportunità di modificare la propria strategia imprenditoriale sulla base degli indicatori che si reputano più importanti per gli obiettivi di business che devono essere raggiunti. Per riuscire a monitorare questi indicatori è possibile effettuare dei report periodici. L’utilizzo da remoto è una delle opportunità più rilevanti che è possibile prendere in considerazione: grazie al cloud, infatti, i dati possono essere conservati e archiviati in server condivisi. Come si può intuire, la conseguenza più apprezzabile consiste in una riduzione dei costi e dei tempi di lavoro: è ovvio che a procedure più rapide corrispondono spese inferiori.

Quali software gestionali scegliere?

Le proposte disponibili sul mercato per i software gestionali variano a seconda delle funzionalità di cui è possibile usufruire: basti pensare, per esempio, ai gestionali di fatturazione, che probabilmente sono i più diffusi dal momento che semplificano la contabilità aziendale in ogni particolare. Vi possono fare affidamento non solo le grandi imprese, ma anche i professionisti come commercialisti, avvocati o qualsiasi altro lavoratore autonomo che sia intenzionato a monitorare la propria contabilità. Così, si ha la possibilità di emettere, di modificare o di archiviare le note di accredito, gli ordini ai fornitori e le fatture, in modo semplice e senza rischi.

Non mancano, poi, i programmi gestionali per i ristoranti e per gli alberghi. Tutte le volte che andiamo in pizzeria e vediamo un cameriere che riceve le ordinazioni usando uno smartphone o un tablet sappiamo che sta utilizzando un gestionale. Un software di questo tipo, per altro, non permette di gestire unicamente le richieste dei clienti al tavolo, ma numerosi altri aspetti, tra i quali i listini e le scorte. Lo stesso dicasi per gli alberghi e per tutte le altre strutture ricettive come gli agriturismi, le pensioni, gli ostelli, i bed and breakfast e così via.

I negozi, a loro volta, possono contare su software ad hoc in virtù dei quali ci si può dedicare alla gestione dei prezzi, delle promozioni, dei resi e delle scorte di magazzino. Anche in questo caso i benefici che se ne traggono hanno a che fare con una maggiore rapidità di esecuzione delle procedure, le quali sono anche più sicure perché automatizzate e quindi in grado di eliminare il margine di errore umano. Nel settore industriale, invece, un software di questo tipo è capace di aumentare la produttività, con benefici anche per il monitoraggio delle forniture. La gestione del magazzino coinvolge, in particolare, il sottoscorta e il controllo degli articoli, attraverso i codici a barre e le anagrafiche dei clienti, ma si può usufruire anche del calcolo delle provvigioni per gli agenti.

I programmi gestionali, declinati in molteplici varianti, soddisfano le esigenze di tutti, dalle piccole e medie imprese alle aziende familiari, passando per i piccoli artigiani.

CONDIVIDI