League of Legends: il multiplayer free, trend del momento

Non sapete più come passare il tempo e siete alla ricerca di un videogioco che vi appassioni per davvero? Allora è arrivato il momento di entrare nel mondo di League of Legends, perché questo è il multiplayer più amato degli ultimi tempi e non potete assolutamente perdervelo! Quando si tratta di scegliere tra i migliori videogiochi online, ci sono diversi fattori da considerare ma League of Legends ha proprio tutte le carte in regola ed è praticamente impossibile che non vi piaccia. Parliamo di un gioco gratuito, disponibile sia per Windows che per macOS, che ha un’unica pecca: rischia di creare dipendenza.

League of Legends: di cosa si tratta

Prima di addentrarci nel dettaglio delle varie strategie di gioco, vale la pena presentare questo famosissimo videogame. Se ancora non avete avuto modo di esplorare il mondo di League of Legends infatti non potete nemmeno immaginare cosa vi aspetti. Parliamo di un MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) ossia di un gioco di combattimento che prevede una sfida tra più partecipanti. Conosciuto anche come LoL, League of Legends è un videogame appassionante ed avvincente, che vi terrà letteralmente incollati al monitor.

Lo scopo del gioco è quello di distruggere il quartier generale dell’avversario e contemporaneamente difendere il proprio dagli attacchi esterni. Da questa premessa potrebbe sembrare un videogame semplice, ma non lo è affatto perché la particolarità di LoL è che offre una varietà di gameplay davvero sorprendente.

Come si gioca a LoL

Le modalità di gioco disponibili sono ben 7, anche se la maggior parte degli appassionati opta per quella normale o per la classifica. Se siete alle prime armi, potete mettervi alla prova con la modalità tutorial o allenamento, in modo da prendere dimestichezza con il gioco e con i vari personaggi. La prima cosa da fare è scegliere un eroe tra le 6 categorie principali ma questo è un aspetto che vedremo meglio tra poco.

In League of Legends sono disponibili 3 mappe differenti: la Landa degli Evocatori, la Selva Demoniaca e l’Abisso Ululante. Ogni squadra è composta da 5 giocatori e ha l’obiettivo di conquistare il quartier generale della squadra avversaria. I vari personaggi devono avanzare nella mappa e distruggere le torri e gli inibitori nemici, in modo da riuscire ad arrivare al Nexus dell’avversario ed eliminarlo.

Ogni giocatore, in base all’eroe scelto, ha una propria corsia di riferimento e delle abilità speciali. Dovete sapere che esistono tornei professionistici di League of Legends, uno degli eSport più amati dagli appassionati di tutto il mondo.

Gli eroi di League of Legends

A fare la differenza in questo gioco di strategia e combattimento sono gli eroi, che ogni settimana sono sbloccati gratuitamente secondo una rotazione. Giocando però si possono conquistare punti Essenza blu e Punti Riot, che permettono di sbloccare gli eroi in modo permanente ed averli quindi sempre a disposizione.

Le categorie di eroi di League of Legends sono 5 ed ognuna ha le proprie caratteristiche:

  • Maghi: hanno una scarsa mobilità e resistenza ma infliggono un danno magico elevato a distanza;
  • Tiratori: hanno una bassa resistenza ma infliggono un danno molto elevato a distanza;
  • Tank: hanno una grandissima resistenza ma infliggono danni lievi agli avversari;
  • Assassini: sono molto veloci e infliggono grandi danni da vicino;
  • Combattenti: sono specializzati nei combattimenti corpo a corpo e infliggono danni medi, ma hanno una buona resistenza;
  • Supporti: hanno il compito di fornire aiuto agli avversari con potenziamenti e cure.
Loading...
CONDIVIDI